Formula 1, Vettel: speriamo che con nuove regole campionato resti competitivo

Sebastian Vettel spera che i nuovi regolamenti per il 2014 non creino un solco piu’ ampio tra le squadre impegnate nel Mondiale di Formula 1 rispetto agli ultimi anni. Nonostante il pilota tedesco abbia vinto gli ultimi quattro campionati con la Red Bull, nel 2010 e 2012 il titolo si e’ deciso solo all’ultima gara. Il cambio dei regolamenti per il nuovo motore, in particolare, si prevede possano ampliare il divario tra le squadre il prossimo anno, e Vettel spera che questo non porti ad un campionato meno competitivo.

"Il prossimo anno, con un sacco di cose che cambieranno e’ difficile prevedere come incidera’ sulle corse", ha detto Vettel ad Autosport. "Spero solo che non divida troppo le monoposto, perche’ quello che abbiamo avuto negli ultimi due anni e’ stata una battaglia molto stretta tra molte squadre" dice il tedesco che crede che nonostante il suo dominio insieme alla Red Bull, la F.1 sia stata molto emozionante negli ultimi anni. "Penso che in generale abbiamo avuto buone gare. Ovviamente le corse hanno avuto molte critiche nel 2013 per alcuni motivi che si possono spiegare", aggiunge Vettel. "Ma io non credo che sia del tutto giusto, perche’ se si guarda indietro, e’ sempre stato cosi’ negli ultimi cinque o sei anni. Abbiamo avuto campionati molto combattuti e, poi abbiamo avuto campionati che non lo erano. Ma questo e’ quello che e’ accaduto in Formula 1 in passato e che probabilmente continuera’ ad accadere anche in futuro".