Tagliano fondi al suo teatro: italiano si lancia con auto contro Eliseo

Un gesto simbolico ma disperato quello di Attilio Maggiulli, l’italiano direttore e fondatore del teatro parigino La Comedie Italianne, che questa mattina è stato fermato dalla polizia francese per essersi lanciato con la propria automobile contro un cancello dell’Eliseo, l’ingresso cosiddetto del "Coq". La sua è stata una pura dimostrazione – vista la bassa velocità della macchina – per denunciare il taglio delle sovvenzioni di cui il Teatro beneficiava.

La struttura, nata proprio per volere di Maggiulli negli anni ’70, è l’unico teatro italiano in Francia e versa in gravi difficoltà da alcuni anni. Per salvaguardarne le attività, negli scorsi anni si erano mossi personaggi del calibro di Juliette Binoche, Daniel Pennac e Michel Piccoli.

Secondo quanto appreso dalla polizia francese, Maggiulli era già stato bloccato dalle autorità nel pomeriggio del 24 nei pressi dell’Hotel Marigny, dove aveva dato fuoco a un pupazzo di Arlecchino. Era stato poi rilasciato senza che venissero formulate accuse nei suoi confronti.