Riforme, Emiliano (Pd): Renzi vuole asfaltare la minoranza dem

"E’ chiaro che dobbiamo superare il bicameralismo perfetto, ma non è un’emergenza. Renzi ci ha dimostrato che anche con questo sistema parlamentare si possono votare molte leggi e anche riforme importanti. Mi creda, a pensarla così sono moltissimi cittadini e militanti. La verità è che sull’articolo 2 si stanno giocando altre partite. Renzi vuole asfaltare la minoranza Pd e la minoranza Pd vuole abbattere la leadership. E’ una guerra interna su questioni di cui agli italiani interessa davvero poco". Lo afferma Michele Emiliano, governatore della Puglia, in una intervista all’Unità.

E aggiunge: "Lo dico a entrambe le parti con molto affetto: smettetela e trovate un accordo, è doveroso. Se non ci fosse questo voto di mezzo il governo avrebbe la strada spianata e si arriverebbe tranquillamente a fine legislatura", "questa storia della crisi di governo è un’invenzione ad arte. I governi entrano in crisi quando non riescono a governare, a far ripartire il Paese e non mi sembra questo il caso. La riforma costituzionale è materia parlamentare. Non ci si può permettere una crisi di governo, noi qui stiamo in prima linea, al Sud dobbiamo affrontare problemi infrastrutturali, occupazionali…".

Interrogato sui suoi rapporti con Renzi risponde: "Non mi parla più da quando ho detto che avrei dedicato la mia campagna elettorale agli insegnanti. Quando ho vinto mi ha mandato solo un sms e questo mi addolora molto, io ho vinto anche per il Pd, con il Pd. Ma c’è tempo per rimediare".