Pd, Civati: Renzi governa con un programma di destra

Per Giuseppe Civati, ex dem oggi tra i fondatori di Possibile, il Pd ormai non esiste più. Almeno, non è certo il Partito Democratico di prima. Snaturato, assomiglia sempre più a un partito di destra. Tanto è vero che il premier Matteo Renzi, secondo Civati, governa con un programma di destra.

"Ecco il nuovo spin del Pd: il verdiniano D’Anna. Oggi apprendiamo che in casa Nazareno arrivano i moderati per Renzi con tanto di linea da indicare al premier. Il Pd ha perso la sua natura”, scrive Civati in una nota.

Civati ha una fitta agenda di impegni a sostegno degli otto referendum promossi dal suo movimento per modificare Italicum, Sblocca Italia, Jobs Act e Buona Scuola. La raccolta delle firme continuerà fino al 30 settembre

"È una questione di coerenza. Renzi non solo è al governo senza essere stato eletto, ma addirittura con il programma dei nostri avversari. Così mentre loro giocano alla spartizione di poltrone, noi facciamo i referendum tra la gente e per la gente".