Pd, Cicchitto (Ncd): trattare con Renzi col coltello tra i denti

"Riforme, legge elettorale maggioritaria e tagli alla spesa": sono questi secondo Fabrizio Cicchitto, deputato di Nuovo Centro Destra, i possibili punti d’incontro con il nuovo segretario del Pd Matteo Renzi.

Cicchitto spiega a L’Unità: "Credo che un accordo con lui sia possibile avendo la consapevolezza di dover trattare con il coltello tra i denti. Altrimenti saremo travolti". Sul programma dei prossimi mesi dice: "Intanto dobbiamo mettere in salvo la legge di stabilità e cominciare a pensare alla nuova legge elettorale. Il vero appuntamento per il programma di governo sarà in gennaio. Solo allora sarà possibile contrattare un anno di attività di governo".

Infine Cicchitto spiega il veloce ricambio generazionale nei partiti: "Non mi sorprende, siamo in un’epoca in cui un mese vale due anni. Ci sono state accelerazioni massime con ricadute generazionali. E sono esplose tutte le gerarchie politiche. Viviamo un’epoca a suo modo rivoluzionaria: o la capisci o scappi".