Meteo, per l’ultimo dell’anno punte di 18 gradi al Sud

Domenica 31 dicembre tornerà il sole sul settore alpino. Settore ligure e tirrenico con occasionali piovaschi possibili sull’alta Toscana e in Campania

Negli ultimi giorni dell’anno, tra sabato e domenica quindi, il clima in Italia diventerà piano piano più mite, dopo il freddo intenso degli ultimi giorni. Secondo gli esperti meteo, le temperature aumenteranno e arriveranno a toccare livelli al di sopra della norma, in particolare al Sud e nelle isole, dove il 31 dicembre si toccheranno punte di 18 gradi.

Al Nord, sulle Alpi, lo zero termico risalirà fino a 3000 metri.

Per sabato previste deboli nevicate sulle zone alpine, inizialmente fino nei fondovalle, ma con quota neve in progressivo aumento a fine giornata. Sul resto del Paese nuvolosità irregolare, più compatta in Toscana e Umbria, al mattino anche in Valpadana: qualche debole e breve precipitazione potrà interessare la Sicilia settentrionale, il sud della Calabria e la Toscana.

Domenica 31 dicembre tornerà il sole sul settore alpino. Settore ligure e tirrenico con occasionali piovaschi possibili sull’alta Toscana e in Campania. Anche in Val Padana tempo solo parzialmente soleggiato. Verso sera, possibili piogge molto deboli o pioviggini tra Liguria, sud-est del Piemonte e sud-ovest della Lombardia.

Nella notte di San Silvestro la nuvolosità diverrà ancora più compatta al Nord: non si esclude qualche breve pioggia anche nel resto della Lombardia e sulle Venezie. Questo aumento delle nuvole avrà comunque riflessi positivi in termini di temperature, che aumenteranno nelle minime, determinando quindi una notte meno fredda rispetto alle precedenti.