Mafia Capitale, Di Battista (M5S): non posso candidarmi, devo finire mandato

"Non posso candidarmi. Devo prima finire il mandato. Queste sono le regole del M5S e valgono per tutti, nessuno escluso", "mi piacerebbe, ma da noi funziona così". Così il deputato pentastellato Alessandro Di Battista in una intervista alla Stampa sulle voci che lo danno come candidato a sindaco di Roma in caso di elezioni anticipate.

"Più Renzi vede che la città è con noi, più si spaventa e blinda Marino per non correre il rischio di andare al voto. Anche perché il Pd sa che anche a destra c’è un candidato forte che piace alla gente come Giorgia Meloni".

Annuncia che "lunedì torneremo davanti al Campidoglio a manifestare. Questa volta non allenteremo la presa". E, in una intervista a Repubblica, sostiene che il Comune non corre il rischio dello scioglimento: "Per me dovrebbero, ma se lo sciolgono passa un anno e mezzo prima delle elezioni. E loro non vogliono".