Barilla: 3,3 miliardi fatturato (+2%), cala indebitamento

Il gruppo Barilla ha raggiunto nel 2015 un fatturato pari a 3.383 milioni di euro, +2% rispetto al 2014, e un Ebitda di 440 milioni (+3% dai 427 milioni dell’anno precedente). Lo hanno reso noto a Milano il presidente, Guido Barilla, e l’a.d, Claudio Colzani, in occasione della presentazione del Rapporto di Sostenibilita’ 2015, denominato "Buono per te, buono per il pianeta". La spesa per investimenti del gruppo nel 2015 e’ stata di 147 milioni e l’indebitamento e’ passato dai 250 milioni del 2014 ai 170 milioni.

"I risultati del 2015 sono una conferma dell’efficacia della strategia Buono per Te, Buono per il Pianeta – ha dichiarato Guido Barilla -. L’azienda continua a crescere all’estero e fa meglio della media di mercato in Italia. Siamo impegnati a sostenere l’espansione nei mercati emergenti caratterizzati da elevati consumi di pasta e a trarre vantaggio dalle opportunita’ nella nostra offerta di prodotti da forno".

L’Italia rappresenta quasi la meta’ del fatturato di Barilla, mentre in Europa (Italia esclusa) i volumi del gruppo sono cresciuti del 4% rispetto al 2014.