Sesso, una ragazza su 4 lo fa per sentirsi integrata

Isabella Cecchini, direttore del Dipartimento Salute di GfK Eurisko, illustrando i dati elaborati dall’Istituto di ricerca e presentati oggi in occasione del convegno ‘Amore e ormoni nella vita della donna’, spiega: "Per 3 ragazze su 4 il sesso e’ molto importante ma una su 4 riferisce di viverlo come qualcosa che bisogna fare per integrarsi con il gruppo. In generale, del tema si parla sempre troppo poco in famiglia mentre ben il 27% non va dal ginecologo".

A fronte della difficolta’ dei genitori a parlare di questi argomenti sono le tecnologie a farla da padrone. Le giovani donne parlano e si informano di sesso e di metodi contraccettivi su internet (75%), con il proprio partner (54%) e con il ginecologo (51%). Seguono le amiche (50%) e in ultima posizione si affaccia la figura materna (23%) seguita dalla televisione e dalle riviste.

"Cade a picco la fiducia nell’amore", prosegue l’esperta. "Le giovani mostrano una sessualita’ vissuta in maniera piu’ naturale di un tempo ma in modo superficiale e senza molto romanticismo". Il 58% dichiara di considerare l’amore una cosa veramente importante. Dieci anni prima la percentuale era del 75%. Soddisfatte di se stesse, della propria vita e della propria famiglia lo sono un po’ meno del rapporto di coppia: il 34% non e’ del tutto appagata dalla propria vita sessuale.