L’addio di Fitto a Forza Italia, nasce nuovo gruppo in Senato

(RAVAGLI)- CONFERENZA STAMPA RAFFAELE FITTO | ROMA 13 FEBBRAIO 2015 CONFERENZA STAMPA DI RAFFAELE FITTO NELLA FOTO RAFFAELE FITTO FOTO RAVAGLI/INFOPHOTO

Raffaele Fitto se ne va. Lascia Forza Italia. Del resto per l’europarlamentare pugliese quello rappresentato da Silvio Berlusconi è un “capitolo chiuso”. Forza Italia addio dunque, al Senato nasce il gruppo Conservatori e Riformisti che presto sarà presente anche alla Camera: “Procediamo gradualmente”, spiega, “dicevano che non saremmo riusciti a fare il gruppo al Senato invece lo abbiamo fatto ed ora procederemo anche alla Camera. Credo che il progetto politico sia più importante degli aspetti organizzativi". L’eurodeputato apre le porte a tutti "quei deputati che riterranno di condividere il progetto. Diversamente andremo avanti per la nostra strada".

Il gruppo dei Conservatori e Riformisti è composto da 12 senatori, a scrutinio segreto è stata eletta Cinzia Bonfrisco capogruppo. “Ora – sottolinea Fitto – guardiamo al futuro del centrodestra". Parlando dei rapporti con Forza Italia, aggiunge: "Noi ci confronteremo con tutti quelli che condividono il nostro programma e la selezione dal basso della classe dirigente. Chiediamo con forza le primarie per selezionare i dirigenti". Noi, rivendica,”è da un anno che, a differenza di Forza Italia che votava tutto, ci poniamo in alternativa al governo. Lo abbiamo fatto sulle riforme e sulla legge elettorale. Il nostro obiettivo e’ quello di creare un’alternativa all’attuale governo".