Formula 1, incidente Schumacher tiene il mondo col fiato sospeso

Il mondo dello sport è col fiato sospeso. Brutto incidente sulla pista da sci, ieri a Meribel, per Michael Schumacher, più volte campione del mondo di Formula 1. Di ufficiale, pochi minuti dopo l’accaduto, si era saputo che, cadendo, l’ex pilota aveva battuto la testa su una roccia, e la portavoce Sabine Kehm, che non era con ‘Schumi’, aveva specificato che ”Michael portava il casco, ora i medici si stanno occupando di lui con professionalità. Vi chiediamo di comprendere che non possiamo fornire in continuazione informazioni sul suo stato di salute”. Ore dopo, il comunicato del centro ospedaliero universitario (Chu) di Grenoble, dove nel frattempo l’ex ferrarista era stato ricoverato, dopo il trasporto in elicottero, proveniente dalla struttura di Moutiers, in Savoia: ”e’ in condizioni critiche”. ”Al suo arrivo qui soffriva di un trauma cranico grave, con coma – aggiungeva la nota – e per questo si e’ reso immediatamente necessario un intervento neurochirurgico. Le sue condizioni rimangono critiche”.

Schumacher stava sciando fuori pista, in compagnia di altre persone e in particolare, secondo i media locali e quelli tedeschi, del figlio Mick di 14 anni. Dopo la caduta era stato immediatamente soccorso, e secondo il direttore della stazione di Meribel, Christophe Gernigon-Lecomte, era anche cosciente ”anche se un po’ agitato”. In dieci minuti era stato ”evacuato” con un elicottero dei soccorsi aerei francesi, ma viste le sue condizioni si era ritenuto opportuno spostarlo ancora, verso Grenoble. Nei pressi dell’ospedale si e’ gia’ radunata una folla di persone in attesa di notizie.

Intanto al 44enne ‘Schumi’ arrivano, tramite i social network, messaggi di solidarietà e auguri da tanti ex colleghi. "Sto pregando Dio per proteggerti fratello! E mi auguro una tua pronta guarigione Michael!". Affida a Twitter il suo pensiero e suoi auguri a Michael Schumacher, Felipe Massa, appena saputo del brutto incidente capitato al suo ex compagno in Ferrari oggi sulle nevi francesi. Uno degli ultimi tweet e’ quello di Giancarlo Fisichella, ex rivale del tedesco: ”Io ti conosco Michael, sei un grande. Questa e’ la corsa piu’ difficile, ma sono certo che vincerai di nuovo”. ”Spero che Michael Schumacher guarisca presto! Tutto i miei migliori auguri per lui e la sua famiglia” twitta invece Adrian Sutil. ”Speriamo che l’incidente di Michael Schumacher non sia troppo male e che sia assolutamente risolvibile. Forza pazzo coraggioso!”, lo incita invece l’ex pilota inglese Martin Brundle. Nick Heidfeld spera invece ”di ricevere ben presto qualche bella notizia”, mentre Heikki Kovalainen si augura ”un pronto recupero in breve”.