Una vacanza a picco sul mare? Ecco dove

Settembre inoltrato, l’estate è alle nostre spalle. Ma la voglia di mare è sempre tanta. E allora perché non provare ad approfittare del sole tiepido di settembre e ottobre e farsi qualche giorno di vacanza in un fantastico posto di mare? 

Wimdu, la più grande piattaforma europea per la ricerca di appartamenti in affitto, propone una galleria con nove paesi sul mare a dir poco incantevoli. Chissà che non troviate l’ispirazione per la prossima indimenticabile vacanza…

ROVIGNO – CROAZIA – Questa cittadina di origini pre-romaniche sorge su un lembo di terra della frastagliata costa croata. Rovigno appartenne all’Italia fino al 1947, quando fu ceduta alla Repubblica Socialista Jugoslava. Oggi la città è la seconda destinazione turistica della Croazia, e capiamo facilmente il perchè!

OIA – GRECIA – E’ la città più famosa sull’isola di Santorini e tra le più note di tutta la Grecia. Oia è celebre per le sue case dal colore bianco immacolato, sormontate da cupole azzurre come il cielo. Sicuramente, ci sono poche destinazioni più romantiche di questo paese per una vacanza di coppia.

AZENHAS DO MAR – PORTOGALLO – Questo piccolo villaggio a una ventina di chilometri da Lisbona era noto fino a pochi anni fa esclusivamente per la pesca. Oggi Azenhas do Mar è conosciuta soprattutto come suggestiva località di mare, con una delle spiaggie più famose di tutto il Portogallo. Anche se la pesca non è più l’attività principale del paese è comunque possibile trovare deliziosi ristoranti con prodotti del mare freschissimi.

MANAROLA – ITALIA – Probabilmente potremmo estendere questo discorso a tutte le Cinque Terre, ma se volete restare all’interno dei confini italiani Manarola è certamente uno dei paesi sul mare più suggestivi che possiate trovare. Arrampicata sulla scogliera, questa cittadina è un piccolo labirinto di vicoli che salgono e scendono, animati da piccole trattorie tipiche.

POSITANO – ITALIA – Restiamo in Italia per un altro paese sul mare che non può proprio essere escluso da questa lista. Si tratta di Positano. Già località turistica durante l’Impero Romano, oggi la cittadina campana richiama visitatori da tutto il mondo che vengono a godere del suo fascino. Sarà un clichè, ma è proprio vero che certe volte non bisogna andare dall’altra parte della terra per vedere delle bellezze uniche.

CAPE MAY – USA – Affacciata sull’Oceano Atlantico, questa cittadina è entrata nella classifica delle dieci spiagge più belle degli Stati Uniti. Oltre a questo primato Cape May può vantare altri riconoscimenti, tra cui il fatto di essere stata riconosciuta come una delle migliori località per il birdwatching. Ospita molte case dalla suggestiva architettura vittoriana.

KAMAKURA – GIAPPONE – Protetta dalle montagne su tre lati e affacciata sulla baia di Sagami dal quarto, la città di Kamakura, oltre che per la sua spiaggia, è nota per i numerosi templi che ospita. Uno di questi è particolarmente famoso per una statua di Buddha al suo interno. Nel XV secolo uno tsunami distrusse il precedente tempio in cui era ospitata, ma la statua ha resistito alle forze della natura. Da allora è collocata all’aperto.

KNYSNA – SUDAFRICA – E’ una delle più famose località marittime del Sudafrica, molto apprezzata soprattutto per il suo clima sempre temperato. Recentemente la città è diventata anche una delle mete preferite dai i golfisti di tutto il mondo grazie alla costruzione di alcuni campi di straordinaria bellezza.

SIDI BOU SAID – TUNISIA – Chiudiamo la nostra rassegna con questo piccolo paese della Tunisia, celebre per i colori bianchi e azzurri delle sue case, tipici di molti Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Sidi Bou Said può essere completamente esplorata in poche ore, il che aiuta a godersi un caffè bevuto in un piccolo bar con vista sulla cittadina.