Toti (Fi), ‘la Lega? Salvini rischia di fare la fine di Monti e Fini’

"Matteo, attento a non fare la fine di Gianfranco Fini e Mario Monti". Questo il messaggio che Giovanni Toti recapita al segretario della Lega Nord Salvini tramite una intervista a Il Giornale, nella quale il consigliere politico di Forza Italia ed europarlamentare sottolinea: "Chiunque ha pensato a coalizzare il centrodestra prescindendo da Berlusconi e Forza Italia non ha fatto una bella fine. Basta ricordare le avventure di Fini e Monti che pensavano di cancellare Berlusconi e hanno finito per fare un danno a loro stessi, al Paese e agli elettori che credevano di rappresentare".

"Ben venga la volontà di costruire un’alternativa al centrosinistra, ma il baricentro non può che ruotare intono a Forza Italia che rappresenta, per numeri e per storia, il fulcro dell’alleanza".

Della strategia di Salvini dice: "Lui persegue un’operazione politica chiara: sdoganare la Lega da partito territoriale a partito nazionale con una connotazione lepenista. Molti dei temi immigrazione, euro, politiche di Bruxelles da rivedere – sono assolutamente condivisibili, solo che il loro svolgimento necessita di una mediazione", "con la sua linea politica si prende qualche voto in più a destra ma si abbandona il centro moderato e non si costruisce un programma alternativo a Renzi che possa avere la fiducia degli italiani. Anche all’estero partiti esclusivamente antisistema come il Front National in Francia o l’Ukip in Inghilterra hanno raccolto molti voti ma non governano".