Sanità, Giro (Fi): tagli? Lorenzin chiarisca o si dimetta

"Oggi leggiamo su un noto quotidiano nazionale che il governo vuole accelerare sui tagli alla sanita’, 21 miliardi in tre anni. La notizia e’ vera? E se e’ vera questa notizia il ministro Lorenzin farebbe bene a spiegarci come intende organizzare e modulare questi tagli con le regioni". Così in una nota Francesco Giro, Forza Italia.

"E dirci che fine ha fatto il patto della salute tante volte annunciato sui costi standard – continua – e se sono vere le indiscrezioni sul fallimento completo della realizzazione del fascicolo sanitario elettronico che avrebbe portato a importanti risparmi all’interno della spesa sanitaria che appare ancora caotica e discrezionale. La sanita’ vive fra caos e sostanziale immobilismo. Se il ministro non e’ in grado di fare il suo mestiere faccia un passo indietro. Il premier Renzi dovrebbe mettere la testa sul tema della sanita’ e chiedere conto al ministro e ai suoi collaboratori e invece e” stranamente silente su questo buco nero eppure non gli manca la favella per le sue innumerevoli promesse su scuola, infrastrutture, lavoro. Su sanita’ zero", conclude.