Quirinale, Renzi: ‘sia una figura di grande valore e garanzia’

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, dopo l’assemblea con il gruppo Pd della Camera, e’ arrivato al Senato intorno a mezzogiorno per la riunione con i senatori democratici in vista dell’elezione del nuovo capo dello Stato.

Secondo quanto riferito, Renzi avrebbe detto ai suoi che il presidente della Repubblica rimarrà in carica per due legislature, quindi “dovremo essere orgogliosi di averlo eletto e dunque facciamo che sia una figura di grande valore e garanzia”. Le votazioni per l’elezione del presidente della Repubblica avranno inizio giovedì.

Anche per l’elezione di Ciampi ci furono 180 franchi tiratori, per Cossiga furono 170, ha detto Renzi, che ha aggiunto: il presidente della Repubblica "non si fa ‘contro’ nessuno. Neppure contro il patto del Nazareno".

Per il segretario Pd “il presidente della Repubblica deve essere una persona capace di resistere agli stress test". E poi: “la figuraccia del 2013 è nel curriculum di tutti. Oggi abbiamo l’occasione del riscatto”.

Una donna al Colle? "Vedremo se ci sara’ lo spazio per chiudere su una donna, la questione non e’ dirimente".

Per Renzi l’elezione del nuovo presidente della Repubblica "e’ un passaggio fondamentale" per "la credibilita’ del Pd e di questa classe dirigente". "Credo che l’Italia debba abituarsi a legislature di lunga durata".