Ncd, Alfano: Berlusconi voleva far cadere governo, noi no

Angelino Alfano, leader del Nuovo Centrodestra, intervenuto alla trasmissione “Virus” su Rai2, ha parlato, fra le altre cose, anche di legge elettorale, un tema che il vice premier spiega di non avere affrontato con Berlusconi, “ma dico che ci sono alcuni gruppi che sostengono il governo, quindi la nostra ipotesi è la seguente: intendiamoci su una base comune nelle maggioranza e poi parliamo con gli altri. La conclusione è che più larga è la maggioranza che vuole cambiare le legge elettorale meglio è, quindi anche con Forza Italia, se c’è è meglio”.

"Ho creduto e credo che fare cadere il governo in questo momento non conviene, invece cambiamo la legge elettorale, riduciamo le tasse sul lavoro, facciamo delle cose in 12 mesi e poi andiamo al voto". "Con Berlusconi c’e’ stata la non condivisione di fare cadere il governo”.

A proposito della legge di Stabilità, sul quale governo ha posto la fiducia (ottenuta dalla Camera dei Deputati): “Molti hanno detto che su questa legge di stabilità è mancato il coraggio, dobbiamo invece dire la verità: sono mancate le risorse. Nella vicenda dell’Imu diminuisce per 5 miliardi rispetto allo scorso anno".

A proposito delle proteste di cittadini italiani, movimenti, associazioni, in tutto il Paese, Alfano commenta: “Avverto sulla pelle, perche’ parlo con tante persone, il dolore della sofferenza per una crisi che non finisce. Abbiamo la consapevolezza del disagio quindi proteggiamo chi protesta pacificamente, anche con toni aspri, ma dobbiamo anche proteggere i commercianti, i cittadini, gli autotrasportatori e quindi dobbiamo dire con chiarezza che un conto e’ chi protesta in modo pacifico, altro che vuole ledere i diritti degli altri cittadini". Quanto al gesto dei poliziotti che si sono tolti il casco, il ministro dell’Interno ha aggiunto: "ho dato i soldi della mafia a chi la contrasta".

Rispondendo alla domanda se l’aggressivita’ di Renzi sia verso il governo o verso di lui: "Credo che sia la naturale proiezione di chi ha appena vinto un congresso e ritiene che possa cambiare tutto quanto. Mi auguro – ha detto Alfano – che tutta questa adrenalina sia posta per fare andare avanti il governo". "Vedremo Renzi alla prova dei fatti. Finora i suoi discorsi sono di sinistra-sinistra: a noi fa un gran regalo perche’ siamo alternativi".