Merlo (MAIE) riceve i vertici del Banco de Desarollo de America Latina

“Come MAIE siamo sempre molto attenti a come poter rafforzare quel ponte tra Italia e America Latina fatto anche di scambi commerciali ed economici, di impresa e cooperazione”

Ricardo Merlo, senatore e presidente del MAIE, ha concluso la sua settimana di impegni politici e parlamentari ricevendo nei propri uffici del Senato Sergio Díaz Granados e Christian G. Asinelli, rispettivamente presidente esecutivo e vicepresidente aziendale della Programmazione strategica del Banco de Desarollo de America Latina, un ente che sviluppa progetti di investimento in tutta l’America Latina.

“La Spagna è azionista della Banca, l’Italia no. Lavoriamo affinché anche un soggetto italiano possa entrare nella cabina di regia dell’istituto di credito”, ha commentato il senatore sui social, postando una foto che lo ritrae nel suo ufficio con Díaz Granados e G. Asinelli.

“Come MAIE siamo sempre molto attenti a come poter rafforzare quel ponte tra Italia e America Latina fatto anche di scambi commerciali ed economici, di impresa e cooperazione”, dichiara l’ex Sottosegretario agli Esteri. “La riunione con i vertici del Banco de Desarollo de America Latina è stata molto interessante. Tra le altre cose, ci siamo trovati tutti d’accordo sul fatto che la presenza italiana in quella parte del mondo è davvero importante; anche per il considerevole numero di connazionali e discendenti di italiani, è giusto che l’Italia abbia un posto nella stanza dei bottoni dell’Istituto di credito. Sono convinto che se lavoreremo bene in futuro potremo raggiungere l’obiettivo che ci siamo preposti”, ha concluso il Sen. Merlo.