Mediaset in Borsa festeggia conti in Spagna, +6,9%

Seduta vivace per i titoli Mediaset a Piazza Affari, con un rialzo del 6,90% a 3,26 euro tra buoni volumi. Nel corso della seduta sono state scambiate 23,5 milioni di azioni, rispetto a una media sui 10 milioni giornalieri nell’ultimo mese. I titoli del Biscione seguono il rally della controllata Mediaset Espana, che a Madrid guadagna l’8,39% a 0,70 euro grazie ai conti trimestrali annunciati ieri. La societa’ spagnola ha registrato nel secondo trimestre dell’anno utili per 9 milioni (-50%), su ricavi per 268 milioni (+16%) e un margine operativo lordo di 61 milioni (+89%).

Secondo un report di Equita si tratta di risultati "ben superiori alle attese", grazie ai ricavi da film e al controllo dei costi. Gli analisti della societa’ hanno cosi’ confermato il giudizio positivo sul titolo, segnalando anche che "il mercato pubblicitario rimane positivo in luglio", con un "segnale confortante" sulla seconda meta’ dell’anno.

Giudizi positivi ai conti Mediaset Espana sono giunti anche da Intermonte, che ha segnalato come siano risultati superiori alle attese soprattutto a livello di utile operativo, "grazie a ricavi leggermente migliori del previsto e costi in calo superiori alle attese". Gli analisti si attendono poi che in tempi rapidi Mediaset Espana proceda con il riacquisto di azioni proprie per 500 milioni di euro gia’ ventilato. Il buy back potrebbe venir finanziato con i ricavati della vendita della quota in Dts realizzata solo pochi gironi fa, mentre non e’ neppur escluso che finiscano in un dividendo.

Nel semestre Mediaset Espana ha registrato costi operativi totali per 387,9 milioni, in linea allo stesso periodo del 2013, grazie alla politica di ottimizzazione dei costi messa in campo, che ha permesso di mantenere questa voce costante, anche con l’acquisizione dei diritti per i Mondiali del Brasile.