Letta, Marino e Zingaretti per le Olimpiadi del 2024: ma dove vivono?

Dove vivono il presidente del Consiglio, Gianni Letta, il Sindaco della Capitale, Ignazio Marino e il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti? A Roma, direbbe qualcuno. Abbiamo dei dubbi, perche’ la storia dei grandi appuntamenti sportivi depone a sfavore della scelta di Roma come sede per le Olimpiadi del 2024. Ricordiamo quella dei Mondiali di Nuoto del 2009 e del relativo Polo Natatorio progettato dall’architetto Calatrava: mai portato a termine, in stato di abbandono e costato 250 milioni di euro.

Dei mondiali di calcio e’ bene ricordare i costi dello stadio Olimpico, passati da 80 a 230 miliardi di lire. Ci aggiungiamo la situazione caotica del traffico romano, le interruzioni del servizio metro durante i temporali e le vicende della costruenda linea C della metropolitana, emblema della incapacita’ progettuale capitolina. Come ciliegina finale, vorremmo ricordare che le olimpiadi costano. Per quelle del 2020 erano previsti circa 10 miliardi di euro, due volte e mezzo l’IMU. Per quelle del 2024 la cifra sarà maggiore. Dove si prenderanno? Dalle tasche dei contribuenti, ovviamente!

Primo Mastrantoni, segretario Aduc/Associazione per i diritti degli utenti e consumatori