Lega, Salvini: pronto progetto politico per Centro Sud

Matteo Salvini venerdì mattina ha convocato i neo-eletti consiglieri regionali del Carroccio nel quartier generale leghista di via Bellerio a Milano. C’erano tutti i neoeletti: Alan Fabbri, Stefano Bargi, Gabriele Delmonte, Andrea Liverani, Daniele Marchetti, Marco Pettazzoni, Massimo Pompignoli, Fabio Rainieri e Matteo Rancan. "Sono orgoglioso di questo gruppo, che sara’ il custode del futuro dell’Emilia e della Romagna", ha detto Salvini, che ha aggiunto: "Prepariamo un’opposizione ferrea e puntuale. Controlleremo che Bonaccini mantenga le promesse fatte e lo costringeremo a fare cio’ che la Lega vuole".

Salvini spiega ancora: "Abbiamo fatto una lunga e approfondita analisi del voto di domenica scorsa in Emilia Romagna e abbiamo elaborato una strategia per i prossimi mesi, perchè abbiamo l’ambizione di diventare forza di Governo".

Il leader leghista ha parlato anche del progetto politico che il Carroccio è pronto a lanciare al Sud: “Siamo sostanzialmente pronti, entro settimana prossima saranno esaurite le pratiche burocratiche e presenteremo il soggetto che si presentera’, al Centro e al Sud, dove non c’e’ la Lega". All’interno del simbolo, il cognome di Matteo, “Salvini”.

Il nuovo soggetto politico, ha spiegato ancora il segretario federale del Carroccio, ha avuto anche l’ok da parte del sindaco di Verona, Flavio Tosi "che potrà essere una importante risorsa per il progetto". E proprio in Veneto Salvini ha annunciato il suo impegno in prima persona per la prossima campagna elettorale delle regionali di primavera.