Immigrati, quasi 2mila in 24 ore. 13 morti nel Canale di Sicilia

Canale di Sicilia, ennesima tragedia. 13 corpi senza vita trovati a bordo del barcone soccorso ieri al largo delle coste libiche dalla nave militare irlandese L.E. Niam. Sul barcone si trovavano altri 522 profughi che sono stati tratti in salvo dagli uomini del mezzo militare impegnato nel dispositivo "Triton" e inviato sul posto dalla Guardia costiera.

Al momento non si conoscono le cause della morte dei migranti.

Sempre ieri sono stati effettuati altri 4 interventi di soccorso a barconi in difficoltà nel Canale di Sicilia, con un bilancio complessivo di 1.810 persone tratte in salvo.