‘Gli italiani in Germania? Sono bene integrati’

Laura Garavini, deputata Pd eletta nella ripartizione estera Europa e residente in Germania, intervenendo a Göppingen ad una iniziativa promossa dall’Amministrazione di Nardò con i suoi concittadini residenti all’estero, ha detto: "A sessant’anni dalla stipula degli accordi bilaterali italo tedeschi il bilancio delle nostre comunità in Germania è molto positivo. La maggior parte dei connazionali sono ben integrati, benvoluti, hanno raggiunto livelli di benessere e di successo lavorativo ragguardevoli. Contemporaneamente molti di loro continuano a intrattenere ottimi rapporti con le proprie terre d’origine, dove si recano periodicamente in vacanza o, a volte, anche per lavoro".

Insomma, per la parlamentare gli italiani in Germania sono riusciti a costruire "una bella Europa, costruita sulle gambe, con i cuori e con le teste della gente. E’ l’Europa di cui essere fieri, l’Europa che va perseguita, perchè non può essere data ancora per scontata. E va perseguita con grande consapevolezza. Non più con toni di commiserazione o di autocompatimento, dei migranti di un tempo, partiti spesso con la valigia di cartone. Gli italiani in Germania, ma anche quelli in Europa (e nel mondo) sono cittadini di successo, europei a tutti gli effetti – conclude la deputata -, che possono concorrere alla costruzione dell’Europa e di un’Italia più europea, più moderna, di maggiore benessere per tutti".

Alla serata sono intervenuti il Sindaco della cittadina salentina, Marcello Risi, l’assessore responsabile gemellaggi della città, Antonio Cavallo, alcuni consiglieri comunali ed il funzionario Mino Zacà.