Ecco come fare le zeppole napoletane (FOTO)

Senza dubbio una ricetta della tradizione napoletana più povera e verace. Le zeppole di pasta cresciuta nascono dall’unione di sola acqua e farina, si ottengono così delle frittelle gonfie e soffici che a Napoli potete trovare in ogni friggitoria a qualsiasi ora del giorno insieme alla classica frittura all’italiana.

Le zeppole di pasta cresciuta (lievitata) possono essere preparate al nature o utilizzate come base per le frittelle di alghe, di salame, di ciurilli o di baccalà. Quella che ItaliaChiamaItalia vi propone oggi è la ricetta base, originale. 

INGREDIENTI

Ingredienti per 20-30 zeppole:

250 gr di farina 00

200 ml di acqua

10 gr di lievito di birra

1 cucchiaino di sale

olio

TEMPI DI PREPARAZIONE

Tempo di preparazione: 15 min

Tempo di cottura: 15 min

Tempo totale: 30 min + 2 ore di lievitazione

PROCEDIMENTO Ecco dunque come fare le zeppole di pasta cresciuta. Sciogliete il lievito con l’acqua leggermente intiepidita, aggiungete poi la farina, mescolando con una forchetta, e per ultimo il sale.

Continuate a mescolare: otterrete un impasto liscio ed omogeneo. Lasciatelo lievitare, coperto, nel forno spento. Dovrà almeno raddoppiare di volume.

A questo punto mttete a scaldare l’olio in una casseruola dai bordi alti. Quindi, con il cucchiaio bagnato nell’olio, prendete un po’ di impasto e lasciatelo cadere nell’olio. Continuate così fino a riempire la casseruola, senza che le zeppole si tocchino fra loro.

Toglietele dall’olio appena appaiono dorate, poggiandole man mano su un piatto rivestito di carta assorbente. Salatele in superficie e servite.