COVID | 82mila nuovi casi, negli ultimi sette giorni +32% di contagi

Nuovo balzo dei casi di Covid-19, quindi, che nell'arco degli ultimi sette giorni hanno fatto registrare un +32% a livello nazionale, con i contagi che corrono soprattutto al Sud

Non smette di mordere forte il virus in Italia. Sono 81.811 i nuovi casi di positività al Covid-19 (ieri 76.260) e 182 i decessi (ieri 153) registrati nelle ultime 24 ore nel nostro Paese. Nuovo balzo dei casi di Covid-19, quindi, che nell’arco degli ultimi sette giorni hanno fatto registrare un +32% a livello nazionale, con i contagi che corrono soprattutto al Sud. Sempre nella settimana dal 16 al 22 marzo, Gimbe registra invece una lieve diminuzione dei decessi: sono stati 924 a fronte dei 976 della settimana precedente.

Dall’inizio dell’epidemia sono 14.153.098 le persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e deceduti), mentre da febbraio 2020 il numero totale delle vittime è pari a 158.436. Sono in tutto 12.748.859 le persone guarite o dimesse, mentre quelle diventate negative nelle ultime 24 ore sono 63.553 (ieri 51.922).

Gli attuali positivi sono complessivamente 1.245.803, pari a +18.913 rispetto a ieri (+26.283 il giorno prima).

Compresi quelli molecolari e gli antigenici, i tamponi totali processati sono stati 545.302 (ovvero 31.558 in più rispetto ai 513.744 di ieri). Il tasso di positività, ieri al 14,8%, oggi è pari al 15%. Sul fronte del sistema sanitario sono +90 (ieri -30), per un totale di 9.029 ricoverati, i posti letto occupati nei reparti Covid ordinari. Sono -19 (ieri +11) i posti letto occupati in terapia intensiva: il totale dei malati più gravi è ora pari a 447, con 41 ingressi in rianimazione (ieri 55).