Comunali a Roma, Rutelli: appoggerò chi dimostrerà di avere una squadra competente

“No, non appoggerò nessuno che non abbia prima dimostrato di avere con sè una squadra competente”: così risponde Francesco Rutelli all’indomani dell’iniziativa La Prossima Roma a Giovanni Minoli durante Mix24 su Radio 24 e ribadisce che non intende candidarsi come sindaco di Roma e che intende dare “una mano senza l’interesse personale”.

Francesco Rutelli a proposito dei suoi contatti con il premier Renzi racconta: “ci siamo sentiti nella fase in cui lui cercava idee su come traghettare la situazione romana mentre Marino stava uscendo di scena e quindi doveva decidere che forma dare a questa transizione”. Rutelli aggiunge: “Ma Renzi non è uno che ascolta i consigli”.