Centrodestra, Carfagna (Fi): riunificazione necessaria

"Credo che la riunificazione del centrodestra non sia più rinviabile. E’ una necessità ormai", lo dice l’onorevole di Forza Italia, Mara Carfagna parlando con Il Corriere della Sera. La Carfagna pensa alle ultime elezioni e dice: "non dimentichiamo che Renzi avrà preso pure il 41 % ma la metà degli italiani non è andata a votare".

Sulle difficoltà di una riunificazione del centrodestra la Carfagna spiega: "ci sono grandi ostacoli da superare. Paradossalmente forse sono più di natura umana che politica".

Si rivolge poi a chi nel Ncd non vuole sentir parlare di ‘tornare a casa’ e dice: "chi si oppone alla riunificazione è settario e farebbe meglio a restare a coltivare il proprio orticello".

L’ex ministro delle Pari Opportunità è convinta che "non si può prescindere da Silvio Berlusconi" ma dice anche: "sono a favore delle primarie di coalizione" e sottolinea "un centrodestra moderno non può e non deve avere paura di aprirsi al giudizio del proprio popolo".