Calcio, Berlusconi al Milan: bravi a non far giocare Inter

"Non avete fatto giocare l’Inter, e questo mi sembra gia’ una cosa buona: non hanno giocato, avete bloccato Kovacic. Essien, complimenti. Molto bello il gol di Menez. Non e’ stata una brutta partita, avete lottato con molta forza, entusiasmo e passione, complimenti per questo. Adesso ogni partita dobbiamo fare un passo in avanti, un miglioramento in più": sono le parole di Silvio Berlusconi ai giocatori del Milan che lo hanno incontrato a Milanello.

Il presidente – come consuetudine del venerdi’ – e’ arrivato nel centro sportivo di Carnago all’ora di pranzo e ha fatto il punto con Filippo Inzaghi e i giocatori, dopo il derby finito in parita’. Berlusconi non ha risparmiato consigli e suggerimenti. Il primo e’ per il tecnico: "C’e’ la possibilita’ di far giocare piu’ giocatori: incito l’allenatore a fare cambi, in modo che nessuno si senta escluso e abbia sempre voglia di continuare a fare sacrifici tenendosi in forma". Il secondo – un po’ scherzoso – e’ per El Shaarawy: "Ricordati di metterti piu’ avanti con la testa cosi’ il tiro va piu’ basso, il ciuffo riempilo di cose pesanti cosi’ ti viene normale abbassare la testa e il tiro va basso, se tiri su il corpo il tiro va alto".

"So che c’e’ un buon clima tra di voi, sono felice. Sono sempre a vostra disposizione come fratello maggiore o come nonno, come volete voi. Dopo la pausa degli ultimi due tre anni sono tornato a fare il presidente e posso occuparmi di queste cose”.