Berlusconi pensa alla lista “Cittadini scontenti”, ma non c’è tempo: “in autunno si vota”

Il Cavaliere dopo avere lanciato il Movimento animalista/ambientalista guidato da Michela Brambilla, sta pensando anche a una lista dedicata ai 'cittadini scontenti'

Mentre a Roma la politica guarda alla prossima legge elettorale, non si fermano le attività dei partiti in vista delle Amministrative e delle Politiche. Silvio Berlusconi, dopo avere lanciato il Movimento animalista/ambientalista guidato da Michela Brambilla, sta pensando anche a una lista dedicata ai ‘cittadini scontenti’. La lista, secondo il ragionamento del leader di Forza Italia, servirebbe per riportare alle urne chi ha deciso di disertare in questi anni l’appuntamento elettorale. Una sorta di M5S mascherato?

Sarebbe proprio questa la curiosa – folle? – idea del Cavaliere. Ad esporla è stata lui stesso nel pomeriggio di martedì, durante un incontro a pranzo a Villa Gernetto con una decina di amministratori locali di Forza Italia.

L’idea potrebbe essere interessante, tuttavia il tempo stringe. Forse, ha osservato Silvio parlando con i suoi, non ci sarà tempo per organizzare il tutto, anche perché molto probabilmente in autunno di andrà a votare.