Alfano, Casini e Mauro non potevano scegliere Italia Futura? – di Danilo Benevelli

Caro Direttore,

    sto assistendo "diversamente coinvolto" alle operazioni politiche che si stanno svolgendo a Roma. Pur essendo, come sai, un fedelissimo del Presidente, capisco la posizione dei governativi. Trovo invece inutili (ma è una mia opinione) le varie aggregazioni.

Osservo e vedo che Alfano ha creato il NCD e Casini con Mauro ancora con i Popolari. Mi chiedo: ma con un movimento già pronto e radicato come Italia Futura (con un leader vero ed un nome bellissimo), non sarebbe stato più semplice confluire tutti in tale movimento? Piace a Casini, molto legato a Montezemolo; piace al Ministro Mauro, alleato di Italia Futura alle scorse elezioni e non dispiacerà a chi, pur essendo di centro destra, non avrà più intenzione in futuro di votare Forza Italia.

Il centro sinistra, come sempre del resto, crede di avere già vinto le elezioni. Probabilmente se alle prossime si presentassero in coalizione FI, Italia Futura, la Lega e la nuova destra, il ’94 potrebbe ripetersi. Un caro saluto,

Danilo Benevelli, Svizzera