“La casa è stata squarciata”, dice Pietro D’Amico, mentre vede la sua abitazione di Zafferena Etnea distrutta dal terremoto che ha colpito l’Etna la scorsa notte.

“E’ caduto l’armadio, ho trovato l’uscita al buio e ci siamo messi in salvo”, racconta.

“A terra ci sono i segni del disastro, vetri, televisione, stereo e tanti ricordi”, scrive la Gazzetta di Mantova, che ha pubblicato il video che vi proponiamo in questa pagina