Stabilità, ok a 4,9 milioni per gli italiani nel mondo ma resta la discriminazione su Imu

http://www.dreamstime.com/royalty-free-stock-photography-adding-money-house-piggy-bank-money-chart-image27370437

Via libera della Commissione Bilancio del Senato all’emendamento delle relatrici alla legge di stabilità che concede 4,9 milioni di euro per interventi destinati agli italiani nel mondo. In particolare 3,3 milioni sono destinati alla promozione della lingua e della cultura italiana all’estero. Altri 650 mila euro vanno ad integrazione della dotazione finanziaria per i contributi diretti in favore della stampa italiana all’estero e 100 mila euro sono destinati alle agenzie specializzate per i servizi stampa dedicati agli italiani all’estero.

La commissione ha invece bocciato l’emendamento 4.90 che chiedeva l’equiparazione degli immobili degli italiani residenti all’estero come prima casa per l’esenzione dal pagamento IMU. Rimane invariata, invece, l’agevolazione su IMU, TASI e TARI per i pensionati residenti all’estero.