Sottosegretario Merlo in Messico, rappresenterà l’Italia alla cerimonia d’insediamento del presidente Obrador

Previsto anche un incontro con la comunità italiana: “Sarà l’opportunità per ascoltare da vicino i nostri connazionali, per raccogliere istanze e suggerimenti”

Nuova visita di Stato all’estero, dopo quella con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in Svezia, per il Sottosegretario agli Esteri, Sen. Ricardo Merlo, che rappresenterà il governo italiano alla cerimonia d’insediamento del presidente del Messico, Andrès Manuel Lòpez Obrador.

Il Sen. Merlo, fondatore e presidente del MAIE, è infatti in partenza per Città del Messico, dove tra i vari impegni in agenda venerdì sera è previsto un incontro conviviale con i rappresentanti della comunità italiana presso la Residenza dell’Ambasciatore d’Italia, Luigi Maccotta.

“Sarà l’opportunità – commenta Merlo – per ascoltare da vicino i nostri connazionali, per raccogliere istanze e suggerimenti, ma anche per informarli degli importanti passi avanti fatti dal governo per quanto riguarda i temi a loro più vicini, primo tra tutti quello dei servizi consolari”.

Sabato 1 dicembre trasferimento alla Camera dei deputati, per la Cerimonia di trasmissione del Potere Esecutivo Federale. Il Sottosegretario Merlo siederà nell’area riservata ai Ministri.

Dalla Camera dei Deputati al Palazzo Nazionale, per una colazione offerta dal Presidente degli Stati Uniti Messicani, Andrès Manuel Lòpez Obrador, che poi rivolgerà il proprio messaggio alla nazione alle ore 17.

Le relazioni culturali, commerciali ed economiche tra Italia e Messico sono buone, l’Italia è il terzo partner commerciale del Messico dell’area UE e l’undicesimo in tutto il mondo.