Sequestrati a Napoli 323 chili di hashish, 17 persone arrestate

A capo dell'organizzazione sarebbe stato un imprenditore nolano, attivo nel settore della ristorazione, affiancato dal figlio e da diversi collaboratori

17 persone arrestate a Napoli, le accuse sono di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti e di importazione di quantita’ anche ingenti di sostanze del tipo cocaina ed hashish.

A capo dell’organizzazione sarebbe stato un imprenditore nolano, attivo nel settore della ristorazione, affiancato dal figlio e da diversi collaboratori, in grado di importare dalla Spagna considerevoli partite di droga destinate al mercato delle province di Napoli e Avellino.

Nel corso delle indagini era stato operato il sequestro complessivo di 323 kg di hashish, per un valore di 3.230.000,00.