Roma, finti poliziotti rapinano coppia di turisti israeliani

I Carabinieri hanno arrestato un romeno di 38 anni con l’accusa di rapina impropria. L’uomo, insieme ad altri due complici fuggiti all’arrivo dei militari, fingendosi poliziotto, in via Montebello, ha fermato una coppia di turisti israeliani mostrando un finto tesserino delle forze dell’ordine e li ha derubati di 100 euro e 1100 shekels israeliani.

I Carabinieri hanno notato la scena e si sono avvicinati. I due turisti, ignari di quanto stava accadendo, hanno cercato di spiegare ai "veri" Carabinieri che i tre avevano detto di essere dei poliziotti. A questo punto, vistisi scoperti, i tre truffatori hanno aggredito i Carabinieri tentando di dileguarsi. Il 38enne pero’ e’ stato subito bloccato ed arrestato mentre gli altri due complici sono fuggiti a bordo di una Lancia Delta, rinvenuta abbandonata poco dopo e risultata a noleggio.

I Carabinieri hanno recuperato l’intera refurtiva, che e’ stata riconsegnata ai due turisti. Il romeno dopo l’arresto e’ stato trasferito al carcere di regina Coeli. Sono tuttora in corso le ricerche dei due complici fuggiti.