Rai, Gasparri (Fi): patto Nazareno? Idiozie fuori dal mondo

"Masse di superficiali straparlano di patto del Nazareno sulla Rai. Lo fanno per il gusto di dire sciocchezze. La mia saggia, intatta e invitta legge, sopravvissuta anche al tosco blateratore, impone un quorum dei due terzi in Vigilanza per la nomina del presidente Rai. L’intesa tra le parti e’ imposta dalla legge per cercare soluzioni equilibrate, condivise, qualificate, da sancire in pubbliche decisioni in una commissione bicamerale davanti al Paese. Certo previo la ricerca di un’intesa, senza che cio’ implichi altro". Lo afferma il senatore di Fi, Maurizio Gasparri.

"Una norma saggia che ha portato a una buona scelta. Chi ne trae conseguenze politiche improprie si rivela vaniloquente tanto quanto Renzi che insultava un’ottima legge che ha potuto immeritatamente applicare. Forza Italia e’ opposizione a un governo che affonda. La mia legge – conclude Gasparri – impone la condivisione di scelte di vertice per la Rai proprio a garanzia di un servizio pubblico che non deve essere al servizio di una parte. Alcuni scrivono cose fuori dal mondo senza conoscere i fatti".