Quirinale, niente quorum. 531 schede bianche, ecco i nomi più votati

Le schede bianche, alla seconda votazione del Parlamento in seduta comune per l’elezione del capo dello Stato, sono state 531, 26 le nulle e 143 le disperse. Non raggiunto, dunque, il quorum necessario di due terzi dei votanti (673 voti su 975) per eleggere il nuovo presidente. Il Parlamento tornerà a riunirsi in seduta comune oggi pomeriggio alle 15.

I nomi più votati in questa seconda seduta sono stati: il candidato del Movimento 5 stelle Ferdinando Imposimato (123), Vittorio Feltri (51, sostenuto da Lega e Fratelli d’Italia), Luciana Castellina (34, sostenuta da Sel), Emma Bonino (23), Stefano Rodotà (22, votato dagli ex 5 stelle), il giornalista Claudio Sabelli Fioretti (14).

Cinque voti per Romano Prodi e Paola Severino, 2 per Pierluigi Bersani e Anna Finocchiaro. Il candidato ufficiale del Pd, Sergio Mattarella, ha ottenuto 4 voti, come il senatore di Forza Italia Antonio Razzi.