Putin, Argentina più importante ‘partner strategico’ russo del Sud America

Per il presidente russo Vladimir Putin, "l’Argentina e’ oggi il principale partner strategico della Russia in America Latina, nell’Onu e nel G20". E’ quanto ha dichiarato Putin in una lunga intervista concessa all’agenzia di stampa cubana, "Prensa Latina" e ripresa dal quotidiano "Clarin".

"I nostri approcci alle grandi questioni di politica internazionale sono simili", ha detto Putin al governo di Buenos Aires, poche ore prima di intraprendere un viaggio ufficiale che lo portera’ a Cuba, in Argentina e in Brasile, dove partecipera’ al vertice dei Brics, il gruppo che comprende Brasile, Russia, Cina, India e Sud Africa.

Secondo quanto riferito dal quotidiano argentino, Putin atterrera’ sabato a Buenos Aires, dove terra’ almeno due incontri con il presidente Cristina Kirchner. La crisi in Ucraina, che vede contrapposti in un duro confronto i governi di Mosca e Washington, rappresenta il segno dell’alleanza e del sostegno reciproco tra Kirchner e Putin, scrive "Clarin".

In merito all’Argentina, Putin ha indicato che il volume del commercio bilaterale con la Russia e’ aumentato di sei volte, raggiungendo quota 1,8 milioni di dollari. Il presidente ha aggiunto inoltre che sono in corso transazioni per l’acquisto di produzioni agricole e ha posto l’accento sui legami energetici tra i due Paesi affermando che "un quarto dell’energia elettrica in Argentina e’ generata da turbine fabbricate in Russia" e che "sono in corso degli accordi in materia di energie rinnovabili, energia elettrica, petrolio e gas".

Putin ha infine fatto appello ad un rafforzamento della cooperazione tecnologica e degli investimenti nei settori dell’energia atomica e dei macchinari industriali. "Penso che discutero’ di tutte queste questioni durante i negoziati con il presidente", ha concluso il presidente russo.