Pd, D’Alema: ‘Scissione? No, ma daremo battaglia’

"Scissione? No, non ci sarà alcuna scissione. E’ un concetto, questo, che ho ripetuto con forza ovunque abbia tenuto un comizio, e di comizi, come lei sa, ne ho tenuti molti negli ultimi giorni", ma "se sarà necessario, se dovessero crearsi determinati presupposti, siamo pronti a dare battaglia, come, del resto, prevede il nostro modo di intendere la politica, la nostra cultura, la nostra tradizione di lotta". Lo dice Massimo D’Alema in una intervista a Il Corriere della Sera concessa quando ancora la notizia della vittoria di Matteo Renzi non era ufficiale.

L’ex premier giudica quindi l’alta affluenza al voto per le primarie Pd "certamente un ottimo risultato per il nostro partito". D’Alema aveva detto di preferire Cuperlo a Renzi perche’ "e’ un ragazzo serio, profondo", mentre Renzi "concepisce il partito come un trampolino di lancio per volare su Palazzo Chigi. Gliel’ho detto: tu sali sul trampolino per tuffarti. Ma la piscina e’ vuota perche’ le elezioni ancora non ci sono".