Musica, Alessandra Amoroso: ‘sono prontissima per il nuovo tour’

Il telefono squilla, dall’altra parte una voce risponde canticchiando Sincerita’, la canzone che ha portato al successo Arisa. Il dubbio di aver sbagliato numero dura solo un istante: Alessandra Amoroso e’ in viaggio verso il Veneto, Conegliano per la precisione, da dove venerdi’ 28 marzo partira’ con il suo Amore puro Tour per attraversare tutta l’Italia, forte delle due anteprime di dicembre a Milano e Roma andate entrambe sold out.

"Non vedo l’ora. Sono pronta, anzi piu’ che pronta per tornare sul palco dai miei fan. E anche emozionata – spiega la cantante salentina, artista da 14 dischi di platino -. Daro’ tutta me stessa. Portero’ la mia energia, il mio entusiasmo. Dal pubblico mi aspetto calore, perche’ so che mi vuole bene".

Alessandra promette due ore di spettacolo intenso, tra successi storici e brani del nuovo album, senza grosse novita’ rispetto ai live di dicembre. "Voglio dare a tutti la possibilita’ di vedere lo stesso show. Mi preoccupa solo la logistica: in alcuni spazi non sara’ possibile fare i fuochi di artificio (previsti durante il brano omonimo, ndr)". A non mancare sara’ pero’ la grande "A" rossa luminosa sul palco e soprattutto la sua inesauribile energia. "Ospiti a sorpresa? Per ora non sono previsti, ma io ci spero".

Intanto sara’ a lei, insieme ad un altro pugliese doc, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, a fare la guest star per Biagio Antonacci il 24 maggio a Bari. "Noi ospiti nel suo concerto, e lui nostro ospite nella nostra Puglia. Due piccioni con una fava". Antonacci ha scritto per Alessandra il brano Non devi perdermi, l’ultimo singolo estratto da Amore puro, per il quale e’ stato realizzato anche un video girato a Verona, citta’ nella quale tornera’ il 19 maggio all’Arena, per quella che si annuncia come una festa in musica con amici e colleghi. Le collaborazioni del resto all’ex concorrente e vincitrice di Amici non mancano: "Piatto ricco, mi ci ficco. Le collaborazioni aiutano a crescere, possono solo fare del bene. E finora la cosa che mi ha reso felice e’ che sono stati gli altri a cercarmi. Ma sono tanti ancora quelli con cui mi piacerebbe lavorare, da Jovanotti a Giorgia, passando per J-Ax". E se Sanremo "per un artista va fatto almeno una volta in carriera, vedremo quando", non e’ escluso che presto la cantante torni nella scuola che le ha aperto la strada del successo, dalla parte dei coach. "E’ stata la stessa Maria De Filippi a propormelo in diretta durante una puntata del sabato. Non me l’aspettavo e mi ha spiazzato. Non escludo di farlo, ma andro’ in veste di sorella-amica, ho ancora troppo da imparare per poter insegnare a qualcun altro questo mestiere".

Queste le date del tour: 28 marzo Conegliano (Tv), 29 marzo Padova, 1 aprile Milano, 4 aprile Torino, 5 aprile Bologna, 8 aprile Genova, 9 aprile Firenze, 11 aprile Roma, 12 aprile Ancona, 14 e 15 aprile Bari, 17 aprile Acireale (Ct), 19 aprile Napoli, 17 maggio Rimini e 19 maggio Verona.