Meteo, fine settimana incerto. Ma il caldo africano ha le ore contate

E’ stata una settimana caldissima, in Italia, per quanto riguarda il meteo. La scorsa notte a Pescara si sono registrati 34,4 gradi – il valore piu’ alto in Italia – seguito da Termoli (Campobasso) con 31,2 gradi e da Pantelleria con 30. Ieri, addirittura, a Pescara si erano toccati i 41 gradi. Un caldo afoso, africano, pesante da sopportare. Per fortuna pare che questa situazione stia per finire. Questa ultima ondata di caldo ha le ore contate.

Da sabato la colonnina di mercurio comincerà a scendere in seguito all’arrivo di una perturbazione atlantica che ‘respingera’ al mittente’ l’anticiclone nordafricano responsabile dell’ultima ondata di calore, portando pero’ anche piogge.

Nel fine settimana previste nuvole su gran parte del Centronord, mentre sarà bello ma caldo al Sud. Domenica piogge sull’Emilia-Romagna e quasi tutte le regioni centrali ad eccezione delle coste tirreniche come Campania e Lazio.

Si può quindi dire addio al caldo africano per quest’anno. Lunedì, martedì e mercoledì prossimi saranno le giornate più ‘fresche’, ma nell’ultimo dei tre giorni è probabile l’arrivo di una perturbazione al Nord Italia.