Meteo, arriva ‘burian’: gelo intenso sull’Italia e ancora neve in arrivo

Italia alle prese con freddo e neve. E il freddo nelle prossime ore sarà più intenso, a causa dell’arrivo di freddi venti artici che faranno battere i denti all’Italia da Nord a Sud.

Secondo gli esperti, fino a Capodanno avremo la possibilità di nevicate sparse sulle regioni adriatiche fino anche alla costa, dalla Romagna alla Puglia. Rovesci di neve a quote collinari interesseranno anche il Sud, in particolare Basilicata, Calabria e Sicilia; anche qui tra martedì 30 e mercoledì 31 la neve potrà far la sua comparsa localmente in pianura o persino fin sulla coste della Calabria jonica e della Sicilia tirrenica; rovesci di neve fino in collina potranno inoltre interessare la Sardegna soprattutto orientale. Più al riparo invece le coste campane con schiarite prevalenti; bel tempo prevalente anche su gran parte del Nord e sulle centrali tirreniche.

A rischio neve o pioggia mista neve saranno dunque anche città come Palermo, Messina, Crotone, Catanzaro, Cosenza soprattutto il giorno di San Silvestro, già entro il 30 invece rischio neve in città come Potenza, Matera, Bari, Foggia, Taranto, Potenza e Matera; qualche fiocco anche ad Avellino e Benevento. Non si escludono brevi comparsate della neve persino sul leccese. Neve ovviamente anche a Rimini, Ancona, Pescara, Termoli, Campobasso.

Da Capodanno l’alta pressione riporterà tempo stabile su tutta l’Italia per qualche giorno salvo ultimi fenomeni all’estremo Sud in esaurimento, ma soprattutto un rialzo delle temperature che si avvertirà in particolare sulle coste ed in montagna. Su vallate e pianure continuerà a fare freddo, con forti gelate notturne e inversioni termiche rispetto alle alte quote di montagna. Dal primo weekend del 2015 potrebbero però tornare le perturbazioni dal Nord Europa.

Il vento gelido proveniente direttamente dalla Russia che spazzerà l’Italia fino ai primi giorni del 2015 si chiama “burian”, e provocherà intense nevicate. Gelo intenso: burian farà crollare la temperature diurne e notturne, quest’ultime sfioreranno i -10° in Pianura padana, ma di giorno si manterranno di pochissimi gradi sopra lo zero. Saranno giornate gelide per molte città italiane, da Nord a Sud. Una fine dell’anno quindi gelida e nevosa per gran parte della nostra Penisola.