Italiani all’estero, non mi candido perché non mi vogliono! – di Andrea Verde

Intendo innanzi tutto ringraziare il direttore di ItaliaChiamaItalia, Ricky Filosa, che nei giorni scorsi mi ha onorato di un suo editoriale dal titolo molto eloquente “Perché nessun partito vuole candidare Andrea Verde? ”. Ufficialmente nessuno ha risposto alle domande di Ricky Filosa (anche se su Facebook il dibattito è continuato, ndr) e non ne sono sorpreso.

Si sta preparando, per l’ennesima volta, una colossale truffa ai danni degli italiani nel mondo. I candidati saranno scelti a Roma unicamente su logica di appartenenza ai clan, specie nella cosiddetta “Lista Civica per Monti”.

Il Pdl invece sarà guidato dal deputato uscente Guglielmo Picchi che oltre ad aver votato contro in diverse occasioni al Governo Berlusconi, si è pure distinto per essere stato uno dei malpancisti ai tempi delle defezioni contro Berlusconi. Ieri malpancista, oggi di nuovo fedelissimo? Certe cose si vedono solo in Italia…!

Paradossalmente a rischiare nel Pdl non è chi era pronto a fare il salto della quaglia, ma chi ha sempre sostenuto e difeso senza esitazioni Silvio Berlusconi, ovvero quel Massimo Romagnoli, finito nella black list di Guglielmo Picchi e Raffaele Fantetti.

Ma torniamo al mio impegno: non sta certo a me dire se sia meritevole o meno di una candidatura. Nel mio piccolo alcune battaglie le ho fatte, il mio contributo l’ho dato partecipando con la mia attività benevola di editorialista ai vari aspetti della vita dei nostri connazionali all’estero. Ho militato anche attivamente nel Ctim. Non vivendo di politica, ho sempre lavorato e penso di fare parte di quella società civile di cui si parla tanto a sproposito.

I rapporti con l’Ump in Francia li ho gestiti io, alcuni temi di discussione come quelli legati all’integrazione e alla laicità positiva li ho introdotti io, alcune mie proposte economiche sono state riprese da siti e riviste specializzate. Ci sono molti altri che possono vantare un numero di pubblicazioni simili? Quindi, perché non ho ricevuto formalmente alcuna richiesta di candidatura? Non me lo spiego e non ne capisco le ragioni.