Italiani all’estero, Argentina: morto Francisco Filippin, dirigente comunità veneta

Un nuovo lutto colpisce ancora una volta la comunità veneta di Argentina. È venuto a mancare a Catamarca, Francisco Filippin, storico dirigente della comunità italiana della provincia del nord ovest argentino.

Nato a Catamarca nel 1927, discendente delle famiglie venete emigrate alla fine del 1800, Francisco era stato fondatore dell’Associazione Veneta di Catamarca, della quale era Presidente, e promotore del gemellaggio tra la città di Catamarca e il Comune di Paderno del Grappa.

Sua è stata la iniziativa, accolta dal Municipio di Catamarca, della "Piazza Paderno del Grappa" inaugurata nel 2013, come omaggio al sacrificio e lavoro delle comunità della zona del Grappa insediate a nella città sudamericana.

Già Viceconsole Onorario d’Italia a Catamarca per lungo periodo, era una persona molto apprezzata dalla comunità italiana e la società in generale.

“Con la sua partita – scrive in una nota Mariano Gazzola, presidente del CAVA – viene a mancare un punto di riferimento molto importante per la comunità italiana e veneta del nord ovest argentino, ma rimane il testimonio della sua passione per l’Italia e per il Veneto. Esprimo a nome di tutta la Commissione Direttiva del CAVA le più sentite condoglianze alla sua famiglia e alla Ass. Veneta di Catamarca”.