Governo, Crosetto (Fdi): non cade perché Napolitano vuole così

”Dario Franceschini anche oggi ha pontificato con grande forza ed autorevolezza dicendo che il Pd non baratta la durata del governo con il destino di Berlusconi. Ma il ministro sa che il governo non cadra’ perche’ in questo momento non conta cio’ che la maggioranza del Parlamento puo’ decidere ma cio’ che vuole il Presidente della Repubblica”. E’ quanto dichiara il coordinatore nazionale di Fratelli d’Italia, Guido Crosetto. ”Per questo motivo – aggiunge il parlamentare – il governo Letta durera’ almeno fino alla fine dei sei mesi di Presidenza europea e cioe’ almeno fino al 2015. E se per caso Berlusconi decidesse di non adeguarsi sono gia’ pronti i senatori ‘responsabili’ per sostenere un Letta bis. Da pochi giorni ai futuri traditori si potranno aggiungere anche quattro autorevoli persone, magari residenti all’estero, che il regista del Quirinale ha voluto mettere in campo per facilitare un’eventuale soluzione di ripiego. Da piu’ di un anno siamo ormai in una Repubblica presidenziale di fatto e non di diritto ed abbiamo imparato a conviverci, per rispetto nei confronti di un grande come Napolitano, ma il confine con i pericoli di un presidenzialismo troppo autoritario – conclude – non sembrano lontani”.