Forza Italia pronta a un Nazareno 2.0? – di Antonio Gabriele Fucilone

Riguardo a Forza Italia si rincorrono varie notizie. C’è chi sostiene che il partito sia pronto a un Nazareno 2.0 e c’è chi lo smentisce. Si vuole chiarire la situazione, una volta per tutte?

A volte si sentono notizie secondo cui Forza Italia sarebbe pronta a fare l’accordo con Matteo Renzi e subito se ne sentono altre secondo cui gli azzurri sarebbero disponibili ad accordarsi con la Lega Nord di Matteo Salvini. Gli elettori hanno diritto di sapere quello che il partito vuole fare.

Evidentemente, con Silvio Berlusconi fuori dai giochi ci sono dei problemi. Però, questa confusione non è una bella cosa e da militante di Forza Italia tutto ciò mi fa male. Di sicuro, se Forza Italia rifacesse il "patto del Nazareno" con Renzi, il centrodestra sarebbe finito. La partita sarebbe tra il Partito Democratico di Renzi ed il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio: la "demagogia lanciata attraverso Twitter e tutto fumo e niente arrosto" ed il "populismo lanciato attraverso un blog e nato dal V-Day". Sarebbe una "sfida titanica". Ovviamente, sono ironico, anche se effettivamente c’è poco da ridere.

Inoltre, se Forza Italia si mettesse con Renzi non farebbe una figura edificante, visto che proprio sul rapporto con Renzi, Denis Verdini ed i suoi hanno lasciato il partito per rifare l’accordo con il premier.

Piuttosto, Forza Italia farebbe bene a riallacciare i rapporti con Raffaele Fitto, con la Lega Nord e gli altri soggetti del centrodestra per ricostruire una coalizione credibile.