Forza Italia, Berlusconi: puntiamo tutto sui Club Forza Silvio

Silvio Berlusconi, in una telefonata al Club Forza Silvio di Roma, spiega che bisogna puntare sul territorio per fare crescere il partito: secondo il Cavaliere, i club di Forza Italia sono "l’unico colpo in canna" per potere conquistare gli elettori. "Bisogna arrivare ad aprirne dodicimila entro le elezioni europee – dice Berlusconi- Una follia, si’, ma i club hanno funzionato nel ’94 e devono funzionare anche oggi", con il compito di intercettare tutte le persone "disgustate e deluse" dalla politica". "E’ l’unico colpo che abbiamo in canna, l’unico sul quale possiamo contare", ha ribadito Berlusconi. Oggi la metà degli elettori italiani sono delusi dalla politica e dichiarano che non daranno a votare, bisogna convincerli e indurli a scendere in campo e ad essere protagonisti. Sono elettori che si possono raggiungere solo "con il contatto diretto" che vanno "coinvolti e resi consapevoli della situazione drammatica e dei pericoli per il futuro" ai quali dobbiamo comunicare "le nostre idee e i nostri valori perché abbiano consapevolezza che fanno parte della maggioranza dei moderati". Secondo l’ex premier convincendone anche solo uno su dieci Fi avrebbe un milione e duecentomila voti in più che "ci possono consentire di ottenere la vittoria anche da soli".

Non solo: "Dobbiamo cercare di aiutare chi non riesce ad arrivare a fine mese, noi che apparteniamo al ceto medio tanto odiato dalla sinistra dobbiamo aiutare chi ne ha bisogno" e infine creare gruppi di sostegno per le "vittime della giustizia", per chi "entra nel girone infernale quando viene accusato".

Per il leader azzurro “la prima riforma da fare e’ quella degli assetti istituzionali" perche’ "abbiamo un primo ministro che non ha poteri, che non puo’ cambiare i ministri". Occorre che il premier abbia "gli stessi poteri dei suoi colleghi" stranieri e che "il Cdm possa utilizzare da solo il decreto legge, il ddl deve andare in una sola Camera, possibilmente dimezzata nei suoi componenti e con una data: 100-120 giorni e il capo dello Stato deve essere eletto direttamente dai cittadini".