Formigoni (Ncd), ‘siamo noi il futuro dei moderati italiani’

Roberto Formigoni, senatore del Nuovo Centrodestra guidato da Angelino Alfano, intervenuto a Sky TG24, commentando l’attuale situazione del partito di Silvio Berlusconi, ha dichiarato: “In Forza Italia è un uomo solo che decide, attorniato, come dicono in molti, da un cerchio magico. Credo che gli eventi di Forza Italia di questi giorni continuino a darci ragione: noi siamo usciti da Forza Italia perché era un partito non democratico, ora ha accentuato alcuni suoi elementi, diciamo totalitari, senza nessun riferimento alla storia dei totalitarismi. Da quando NCD non è entrato in Forza Italia, il comitato di presidenza di Forza Italia non si è mail riunito, perché è stato formato stamattina. Non è possibile fare politica in modo moderno, soprattutto volendo rappresentare uno schieramento moderato, se è uno solo l`uomo che decide per tutti".

Formigoni, in merito alle future alleanze, ha precisato: "noi continuiamo a militare nel campo di centrodestra e confidiamo sul fatto che Forza Italia possa recuperare un suo profilo moderato, perché assieme a noi, alla Lega Nord e a Fratelli d`Italia abbiamo tante elezioni amministrative locali, a partire dalle regionali in Piemonte e Abruzzo, che vogliamo vincere. Le fibrillazioni e i tormenti di Forza Italia non fanno bene alla coalizione. Per quanto riguarda le europee, invece, noi parleremo molto agli elettori di Forza Italia, convincendoli a votare Nuovo Centro Destra, perché NCD è il futuro dei moderati italiani".