Fecondazione, Cattaneo: senza compatibilità le coppie andranno all’estero

Fecundation

In una intervista al Corriere della Sera la senatrice a vita e scienziata Elena Cattaneo esprime il suo plauso per l’intervento del ministro Beatrice Lorenzin in commissione Sanità al Senato sul tema della fecondazione eterologa ("mentre interveniva mi sono chiesta se fosse un sogno, se per caso mi trovassi in Svezia e a parlare fosse un ministro svedese"), ma invece la sua contrarietà sul fatto che la coppia non possa sapere che colore di occhi e pelle abbiano i donatori.

"Credo sia una decisione sbagliata. Si tratta di uno pseudo problema. In tutto il mondo la riproduzione assistita consente questa scelta, che è nella natura delle cose. Studi in merito sottolineano che anche questo sia un bene da garantire. Si potrebbe eventualmente lasciare la libertà di non conoscere la compatibilità di colore di pelle e di occhi a coloro che non lo vogliono sapere. Diversamente, le coppie continueranno ad andare all’estero".