Expo 2015, 157mila presenze in un giorno: è record

L’ultimo sabato di agosto regala all’Expo di Milano un nuovo record per quanto riguarda gli ingressi: 157.801 in un solo giorno, il 29 agosto, l’ultimo sabato del mese. Lo ha comunicato la societa’, che ha fornito nel dettaglio gli ingressi della settimana che va dal 24 al 30 agosto. Eccoli, giorno per giorno: 24 agosto, 87.361; 25 agosto, 116.099; 26 agosto, 130.480; 27 agosto, 128.683; 28 agosto, 132.557; 29 agosto, 157.801; 30 agosto 108.572. Il totale e’ di 861.553 visitatori nell’ultima settimana (contro gli 856.002 della settimana precedente).

"I dati degli accessi – ha precisato Expo – includono gli accrediti (personale di servizio ed ospiti giornalieri per i vari eventi), per un ammontare valutato intorno alle 10.000 unita’/giorno nella settimana. In ogni caso, per una serie di motivazioni tecniche ed operative (illeggibilita’ di titoli di ingresso, ingressi istituzionali a passaggio diretto, etc) questi valori sono da considerarsi parziali per difetto".

Il primo a commentare il boom di visitatori di agosto e’ il presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Sulla sua pagina Facebook Renzi ha scritto: "Un successo impressionante, con il consueto abbraccio affettuoso ai gufi che ci chiedevano di bloccare tutto. L’Italia e’ piu’ forte di chi scommette solo sui fallimenti". Il premier ha dispensato anche consigli a chi si appresta a visitare l’Esposizione. "Inizia il rush finale per Expo. Ultimi sessanta giorni per visitare Milano e l’Esposizione universale. Approfittate dei giorni feriali, se potete: l’Expo e’ letteralmente invasa da tantissimi visitatori".

Preso atto del "successo impressionante, continuiamo intanto a riflettere sull’eredita’ di questo evento: un’Italia piu’ sensibile ai temi della sostenibilita’, della qualita’ della vita, della cooperazione internazionale. Tra i tanti appuntamenti dei prossimi giorni – ha concluso – segnalo quello di domenica 6 settembre, quando Bono Vox dopo i concerti di Torino si fermera’ con noi all’Expo".

Intanto all’interno del sito sono scattate le prime misure per tagliare le code all’ingresso dei padiglioni. Proprio da sabato, giorno del record di accessi, l’apertura dei tornelli e’ stata anticipata di un’ora, sia al mattino (alle 9) sia alla sera (alle 18). Una "mossa apprezzata dai vari Paesi – aveva detto nei giorni scorsi l’ad di Expo, Giuseppe Sala – perche’ anche loro sono consapevoli che il flusso di visitatori e’ destinato a restare sui livelli di questi giorni. Come ci confermano il Bureau International e le statistiche, l’ultimo bimestre sara’ decisamente piu’ alto del primo e del secondo". Secondo Sala, a settembre e ottobre si potra’ contare su "un effetto psicologico", sul ritorno delle scolaresche e sulla ripresa della stagione fieristica a Milano. Tutti elementi che lasciano i vertici di Expo ottimisti sugli ultimi due mesi di Esposizione. L’obiettivo dichiarato restano i 20 milioni di visitatori.