Cucina, mangiare all’italiana verso l’Expo 2015

Si alza il sipario su Mangiare all’Italiana, il nuovo progetto de “La Cucina Italiana nel Mondo verso l’Expo 2015”, che vede in primo piano gli eccellenti prodotti del made in Italy esaltati nelle ricette di centinaia di celebrity chef delle tre maggiori associazioni di cuochi in Italia e all’estero: Chef Italiani nel Mondo – un network che raggruppa 4.000 chef italiani che lavorano in oltre 70 paesi in tutto il mondo – Ciao Italia, Associazione dei Ristoratori Italiani nel mondo e la storica UIR, Unione Italiana Ristoratori, e la creatività delle oltre 400 food blogger appartenenti alla rete delle Bloggalline.

La manifestazione, promossa e organizzata da INformaCIBO, il quotidiano online del gusto, col patrocinio di Expo 2015, nasce in collaborazione del Consorzio del Prosciutto di Parma, Consorzio del Parmigiano Reggiano, Fabbri 1905 e il sostegno di Parma Alimentare, Cibus, Alma, Apt dell’Emilia Romagna, Bonat. Media partner: Affari Italiani, Degusta, ItaliaChiamaItalia.

I cuochi si esibiranno interpretando tanti piatti, un vero e proprio menu all’italiana: “Il territorio in cucina” (si parte dal Parmigiano Reggiano e, da qui, via libera alla fantasia), “Il Panino del Re” (con Prosciutto di Parma e non solo), “Dolce Italia” (a partire da prodotti Fabbri 1905), “Il Gelato nel Piatto con i prodotti Dop”, “La colazione”, “La Pasta”, “L’aperitivo” e infine, immancabili, le “Cucine regionali italiane”.

«È un tour gastronomico per promuovere i prodotti dell’agroalimentare italiano a cominciare dal Prosciutto di Parma e Parmigiano Reggiano e nello stesso tempo mettere in risalto la creatività degli chef tricolori che lavorano in Italia e all’estero – spiega Donato Troiano, direttore di INformaCIBO – Tutto questo per fare da apripista all’Expo 2015 esaltando con le ricette di grandi chef, storia, tradizione, autenticità, qualità e sostenibilità del cibo Made in Italy».

Il primo appuntamento si svolgerà domenica 21 dicembre a Hong Kong, Mosca, Providence (Usa), Pechino e Shanghai: un biglietto augurale per l’Expo 2015.

Poi, ad un mese esatto dall’Expo, dal 31 marzo al 5 aprile, in centinaia di ristoranti di tutto il mondo tante tavole imbandite dove gli chef proporranno lo speciale menu ideato per Mangiare all’Italiana. E poi sul web tantissime ricette ideate dalle food blogger della rete Bloggalline.

In tutti gli appuntamenti non mancherà l’invito a visitare l’Italia, la Regione Emilia Romagna e Parma, capitali del Parmigiano Reggiano e del Prosciutto di Parma.